n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home
large small default
Matteo Rossi campione regionale di cross a Lanciano. Andrea Piccinini vince il Torneo Nazionale Interscuole Militari di Milano sui m. 1000 piani PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 02 Marzo 2015 23:06

L’Atletica L’Aquila ha preso parte domenica 1 marzo a Lanciano (Ch), alla seconda ed ultima prova dei Campionati Regionali di Società Cadetti (14-15 anni) e Ragazzi (12-13 anni) di Corsa Campestre, valida anche per l’assegnazione dei titoli regionali individuali. Nel cross Cadetti di Km. 2,5 , vittoria inaspettata del mezzofondista dell’Atletica L’Aquila, Matteo Rossi, che dopo il terzo posto della prova di Tagliacozzo, a Lanciano ha sorpreso tutti, soprattutto gli avversari, con una condotta decisa, che lo ha portato solitario al traguardo, alle sue spalle Edoardo Pretara (Mennea Atletica Chieti) e Marco Di Biase (Nuova Atletica Lanciano). La prova è servita anche come selezione per la rappresentativa regionale del prossimo 15 marzo a Fiuggi (Fr) per i Campionati Italiani di Corsa Campestre. Nella stessa gara, sesto posto per Di Nardo Francesco. Podio per l’Atletica L’Aquila anche nella categoria ragazze, dove Gianfelice Juliana, nel cross di Km. 1, ha conquistato la medaglia di bronzo. Nella stessa gara Mattarollo Francesca è giunta 14^ e D’Alò Cristina 15^. Nella categoria Ragazzi Km. 1,5 , 10° posto di Narciso Andrea e 11° di Di Norcia Andrea. Nel cross Cadette di Km. 2 Lunadei Alessandra conquista l’ 8° posto mentre Ghizzoni Greta giunge 15^. Avvio di stagione per gli esordienti dell’Atletica L‘Aquila (9-10 anni): Iacobucci Marco, Cucchiella Gianmarco, Caliendo Camilla e Di Timoteo Vincenzo, che nella 4x500m a squadre, su dodici squadre partecipanti, hanno conquistato il terzo posto. Infine, merita di essere segnalata la vittoria di Piccinini Andrea, aquilano, cresciuto nelle file dell’Atletica L’Aquila, frequentante la Scuola Navale Morosini di Venezia, che, al Torneo Nazionale Interscuole Militari (Marina-Esercito-Aeronautica) di Milano, ha vinto la gara dei  m. 1000 piani con il tempo di 2’45”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Marzo 2015 23:33
 
Atletica L’Aquila ancora sul podio dei Campionati Italiani Indoor. Samuele Puca quinto nei m 400 piani con 51”06. Bene anche nella corsa campestre a squadre a Tagliacozzo. PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 16 Febbraio 2015 08:58

L’Atletica L’Aquila, dopo il quinto posto ai Campionati Italiani Indoor Juniores di Ancona (Under 20) del 7 febbraio 2015 con la velocista Ludovica Clementini nei m 60 piani, domenica 15 febbraio 2015 sale di nuovo sul podio, questa volta dei Campionati Italiani Allievi (Under 18), sempre al Palaindoor di Ancona, con Samuele Puca nei m 400 piani. Il velocista aquilano, classe 1998, di San Demetrio ne’ Vestini, nelle qualificazioni di sabato, aveva ottenuto il tempo di 51”56, responso che gli aveva permesso di accedere alla finale dal primo al sesto posto di domenica pomeriggio. Domenica, nell’attesa finale, l’atleta di casa, allenato da Gianluca La Chioma, dopo una partenza veloce ed un altrettanto passaggio ai m 200 in 23”7, ha concluso la sua gara al quinto posto con il primato personale di 51”06 che migliora di più di un decimo di secondo il suo precedente limite di 51”16. La gara, di notevole livello tecnico, è stata vinta da Aceti Vladimir dell’Atl. Vis Nova Giussano, che con il tempo di 48”86 ha stabilito il nuovo primato italiano indoor allievi. La prestazione dell’aquilano Samuele Puca, già campione italiano allievi sui m 300 nel 2013, lo proietta favorevolmente verso la stagione outdoor. L’Atletica L’Aquila raccoglie così un altro prestigioso risultato a livello giovanile, frutto anche dell’attenzione che da sempre rivolge all’allenamento dei giovani, nel rispetto dello svilippo psico-fisico delle nuove generazioni. Sempre nella giornata di domenica la società aquilana è stata impegnata anche sul fronte della corsa campestre, con la 1^ prova del campionato di società dell’area promozionale categoria ragazzi/e e cadetti/e, che si sono svolte a Tagliacozzo. Buone le prestazioni nella categoria ragazze di: Gianfelice Juliana, 3° classificata, Mattarollo Francesca, 7° classificata e D’Alò Cristina, 17°. Nella categoria ragazzi da segnalare: Narciso Andrea, 8° classificato, Di Norcia Andrea 13° e Gioia Lorenzo 18°. Nella categoria cadette ottimo 7° posto di Lunadei Alessandra mentre GHIZZONI Greta è giunta 13°. Nella categoria cadetti importante piazzamento individuale per: Rossi Matteo, 3° classificato e Di Nardo Francesco 5°. Sempre per quanto concerne la corsa campestre, si segnala la medaglia di bronzo ai campionati regionali individuali di Aloisi Alice categoria Juniores conquistata la settimana scorsa a Castel Frentano (Ch).

guarda le foto di Samuele e Gianluca.

guarda le foto della campestre di Tagliacozzo.

Ultimo aggiornamento Martedì 24 Febbraio 2015 00:00
 
Ludovica Clementini quinta ai Campionati Italiani Indoor di Ancona stupisce tutti con la seconda migliore prestazione italiana stagionale PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 08 Febbraio 2015 15:26

La velocista aquilana Ludovica Clementini, portacolori dell’Atletica L’Aquila, sabato 7 febbraio si è classificata al quinto posto, con il tempo di 7”77, sui 60m piani Juniores (Under 20) in occasione dei Campionati Italiani Juniores indoor al Palaindoor di Ancona. Ludovica, che vantava un personale sulla distanza di 7”88, è tornata in pista dopo un’assenza di sei mesi, a causa di un infortunio muscolare che l’ha tenuta lontana dalle competizioni. Pur indietro con la preparazione, la promettente atleta aquilana, accreditata con il terzo tempo nelle iscrizioni, già dalle batterie che si sono disputate in mattinata ha migliorato il suo personale vincendo la batteria con il tempo di 7”71, che attualmente costituisce la seconda migliore prestazione italiana stagionale in ex-equo con Chiara Torrisi dell’ASD Cus Palermo e dietro FOLORUNSO Ayomide del CUS Parma (7"66). Ludovica ha collezionato tre 60m piani con una media di 7”75 avendo corso la semifinale, dove è giunta seconda, con il tempo di 7”78 ancora sotto il suo precedente limite, e la finale in 7”77. La gara è stata vinta da Chiara Torrisi dell’ASD Cus Palermo (7"71), mentre, dal secondo al quarto posto, con lo stesso tempo di 7”73, si sono piazzate nell’ordine Tassani, Bracco Atletica, Germini, Atletica Reggio ASD, Cadetto, N. Atl. Fanfulla Lodigiana. L’atleta aquilana ora riprenderà ad allenarsi in vista della stagione all’aperto.

guarda le foto.

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Febbraio 2015 19:59
 
SpecialCarnevale 2015: Un cammino insieme, non una meta da raggiungere PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 14 Febbraio 2015 17:45

Non ci abbiamo messo tanto a decidere di festeggiare quest’anno uno SpecialCarnevale. Insieme ai bambini dei centri giovanili della palestra e ai ragazzi speciali del gruppo Atleticamenteinsieme, abbiamo giocato e riso, tra colori, maschere e parrucche. Si muovevano tenendosi per mano bambini e ragazzi speciali, si guardavano negli occhi mentre raccoglievano l’attrezzo e correvano all’altro lato della palestra, mentre giocavano a ruba bandiera, mentre saltavano dentro a un cerchio, mentre gioivano per la vittoria della loro squadra! Per chi come l’Atletica L’Aquila, che ha aderito ai programmi di Special Olympics per ragazzi con disabilità intellettiva, sarebbe stato un passo veramente indietro, festeggiare due Carnevali. Infatti ne abbiamo festeggiato uno, come doveva essere, e come è stato, tutti insieme, e lo abbiamo reso speciale, e i bambini e i ragazzi ci hanno messo del loro. Durante i giochi, non c’erano tanti sguardi ma uno solo che ci univa in un’unica squadra, dove ognuno insieme al partner dava il meglio di sé. Al termine i dolci preparati da tutte le nostre mamme! A volte basta poco per rendere le cose speciali! Il lavoro più importante è continuare a camminare mano nella mano, su questa strada che abbiamo intrapreso! Come scrive Paolo Coelho: “non è importante la meta ma il cammino”. Di mio aggiungerei che “se il cammino è fatto insieme e bene, diventa anche una meta e che le mete speciali, si raggiungono guardando lontano!” I ragazzi speciali non hanno bisogno di tendere al traguardo della perfezione, ma di sentirsi insieme a noi parte del mondo che vivono, cercando con tutte le loro forze di vivere la quotidianità, di sentirsi una risorsa della società, rappresentando allo stesso tempo un momento di crescita per ognuno di noi. Un giorno una partner mi ha detto: “quando torno a casa dopo un allenamento con i ragazzi speciali, mi sento piena di tutto!” Un giorno un’atleta speciale ci ha detto:” Lo sport, mi ha cambiato la vita!” Grazie a tutti voi: atleti, mamme, partner, tecnici, collaboratori! Continuiamo su questo nostro cammino, perché: insieme il mondo è … + speciale

Paola Aromatario

guarda le foto.

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Febbraio 2015 18:31
 
Ottimo avvio alle indoor PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 02 Febbraio 2015 08:53

Samuele Puca ottiene i minimi per i Campionati Italiani Indoor sui 200m e 400m piani

L’Atletica L’Aquila inizia il nuovo anno con ottimi risultati al Meeting interregionale indoor di Ancona. Samuele Puca, giovane velocista, domenica 1 febbraio ha ottenuto il primato personale indoor sui 200m con il tempo di 23”09, gara in cui si è classificato quinto assoluto e primo degli allievi. La prestazione ottenuta costituisce anche il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani di categoria e la quarta prestazione italiana stagionale. Puca, già il 18 gennaio, sempre ad Ancona, sui 400m piani aveva vinto la gara con il primato personale di 51”17; con tale risultato si piazza al terzo posto nelle graduatorie italiane stagionali ed ottiene il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani che si svolgeranno, sempre ad Ancona, il 14 e 15 febbraio prossimi. L’altra velocista di casa, Stefania Barrucci, categoria allieve, ha ottenuto invece il primato personale sui 60m piani con il tempo di 8”16, sfiorando il minimo per i campionati italiani. Da segnalare anche i primati personali sui 60m piani per gli altri atleti aquilani: Federico Angelini, ctg. Promesse, 7”28, Samuele Puca, ctg. Allievi, 7”35, Stefano De Lauretis, ctg. Junior, 7”50.

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Febbraio 2015 11:34
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 37