n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home
large small default

 
Mostra Memoria e appartenenza - Visita guidata agli atleti paralimpici dell'Atletica L'Aquila della giornalista e storica dell'arte Angela Ciano PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 31 Dicembre 2016 14:32

Il 30 dicembre 2016 una rappresentanza degli atleti paralimpici dell'Atletica L'Aquila, ha visitato la mostra Memoria e Appartenenza presso l'Auditorium "E. Sericchi" dell'Aquila in Via Strinella. La mostra di arte sacra a L'Aquila tra il XV e il XIX secolo le cui opere esposte provengono dalla collezione Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila - BPER Banca, è stata organizzata grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio dell'Aquila e Bper Banca e curata dalla giornalista Angela Ciano che personalmente ha rivolto l'invito ai nostri atleti paralimpici FISDIR - FEDERAZIONE ITALIANA SPORT DISABILITA' INTELLETTIVA E RELAZIONALE facendo anche da guida attraverso le opere d'arte esposte: un viaggio nella luce dell'arte sacra tra i dipinti di Teofilo Patini, Cola dell'Amatrice,Mattia Preti, Luca Giordano, Saturnino Gatti, Francesco Solimena, Vincenzo Damini. Tra Natività e Sacra Famiglia, i nostri atleti si sono mostrati molto interessati e hanno rivolto domande alla nostra amica Angela Ciano. La vicinanza alla nostra associazione della giornalista, molto conosciuta in città, grazie al coordinamento ed organizzazione di eventi, si deve anche al fatto che è direttore responsabile della rivista Quaderni in Mutazione edita dall'Atletica L'Aquila e collabora con l'Associazione come coordinatrice di due convegni importanti; uno prettamente sportivo Giovani atleti lunghe strade e l'altro socio-culturale L'Aquila città mutata, legato appunto alla rivista. La delegazione dell'Atletica L'Aquila era composta da Federica, Giada, Pietro, Ester, Christian. Gli atleti sono stati accompagnati dai familiari: Rosa, Fabiana, Vittorio, Franco, Roberto e dalla Vicepresidnete Paola Aromatario. Allla fine per tutti l'omaggio del prezioso catalogo della mostra. Un grazie speciale alla nostra Angela, per aver invitato nostri atleti, memoria e appartenenza di questa città.

Ultimo aggiornamento Sabato 31 Dicembre 2016 14:38
 
L’Atletica L’Aquila e l’associazione “Lavoriamo per L’Aquila” uniti per la città - Festa sociale all’insegna della solidarietà PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 15 Dicembre 2016 12:28

Domenica 11 dicembre 2016 l’Atletica L’Aquila ha festeggiato l’attività del 2016 all’insegna della solidarietà. Alla festa era presente una rappresentanza dei lavoratori del call center di Pettino che sta gestendo la commessa Inps-Inail-Equitalia avuta in subappalto dalla Transcom e che rischia di non essere rinnovata dopo il 31 dicembre lasciando a piedi 560 dipendenti a tempo indeterminato. Dopo l’intervento iniziale che metteva in risalto questo ulteriore aspetto negativo per la nostra città già fortemente in crisi, la festa è proseguita mettendo in evidenza tutta l’attività messa in campo a 360° dall’Atletica L’Aquila in campo sportivo, sociale e culturale a conclusione di un anno sportivo ricco di risultati individuali e di società importanti in campo europeo, nazionale e regionale. Il palmares dei risultati ha presentato in apertura gli atleti che più di tutti hanno mietuto successi non solo per la società ma anche per la nostra città: Leonardo Puca e Ludovica Clementini, Samuele Puca, Mazzette Giovanni e Barrucci Stefania, a seguire Di Nardo Francesco, Ioannucci Leonardo, Colantoni Mauro, Lunadei Alessandra, Larcinese Francesco, Rossi Matteo, Tozzi Chiara, De Lauretis Stefano, Scataglini Pietro, Esposito Samuel, Banfi Marco, Iacobucci Marco e Ricci Pierfrancesco. Il settore paralimpico che ha aderito attraverso il CIP alla FISDIR (Ferazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) ha raccolto anch’esso una carrellata di risultati sia in campo nazionale che in campo regionale. I premiati sono stati: Chiarizia Angelo, Colaiuda Federico, Curtacci Mattia, Curtacci Mirco, De Amicis Fabrizia, De Angelis Pietro, De Matteis Lorenzo, Dervishi Christian, Di Bonaventura Giada, Di Stefano Robertino, Monedas Stefano e Nardecchia Federica. Premiati anche i bambini dai 5 ai 10 anni che svolgono attività in palestra e i partecipanti al Fuoco del Morrone del 2016. Per tutti i restanti atleti, c’è stato un premio di partecipazione per l’attività svolta nel 2016. Anche lo staff tecnico ha avuto il suo momento di onore per il lavoro svolto con passione e dedizione verso i tanti giovani del glorioso sodalizio aquilano. Il Presidente Corrado Fischione, riconfermato alla carica per il prossimo quadriennio, sì è detto molto soddisfatto della nutrita partecipazione alla conviviale di fine anno, ma anche dei risultati sportivi individuali e di squadra. Hanno presenziato la premiazione il Presidente del Panathlon L’Aquila Demetrio Moretti, IL Delegato Provinciale del Coni Luciano Perazza, il Presidente del Centro Sportivo Italiano Enrico Melonio e Josafat Capulli in rappresentanza della Pro-Loco di Coppito.

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Dicembre 2016 14:17
 
L'Atletica L'Aquila a "Un calcio al sisma" tra solidarietà e sicurezza. PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 22 Dicembre 2016 09:20

Il 21 dicembre 2016 presso lo Stadio Gran Sasso "Italo Acconcia" dell'Aquila si è svolto l'incontro di calcio che ha visto scendere in campo la nazionale attor contro ed una squadra del SAP (sindacato autonomo di Polizia) composta dai Sindaci colpiti dal terremoto e appartenenti alla Polizia di Stato. L'evento è stato organizzato dal SAP. L'Atletica L'Aquila è stata invitata ad assistere all'evento di solidarietà. E' stata rappresentata da gruppo di atleti paralimpici: Federica, Mattia, Pietro, Robertino e Christian, che hanno assistito all'evento e ricevuto anche dei gadget dall'organizzazione. presenti anche alcuni genitori dei nostri atleti: Paolo, Daniela e Angelo che hanno accompagnato gli atleti. L'invito è arrivato al nostro sodalizio dal Segretario Provinciale del SAP dell'Aquila, Romano Sabatino che ha presenziato anche all'evento. In campo sono scesi tra gli altri l'attore Pasotto, personaggio della serie televisiva legata al Commissario REX che si è lasciato fotografare con i nostri atleti. Hanno presenziato tra gli altri: il segretario regionale SAP Francesco Russo, il segretario nazionale Ernesto Morandini, il Segretario generale SAP Tonelli Gianni, il Questore dell'Aquila Alfonso Terribile e il Presidente del Consiglio Regionale Giuseppe di Pancrazio. Un sentito ringraziamento alla sensibilità dimostrata dal SAP e dalla Polizia di Stato per aver organizzato un evento all'insegna della vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma e all'insegna anche dell'inclusione con l'invito rivolto ai nostri atleti del CIP ( Comitato Italiano Paralimpico).

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Dicembre 2016 10:14
 
Atletica L’Aquila: domani si festeggia l’attività 2016 - passione a 360° PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 10 Dicembre 2016 19:12

Domenica 11 dicembre 2016 L’Atletica L’Aquila festeggerà l’anno sportivo 2016. La festa abbraccerà non soltanto il filone sportivo del sodalizio, ma anche quello sociale e culturale. Una passione a 360 gradi, che svetta su tre settori molto importanti per il glorioso sodalizio cittadino, quasi alla soglia dei quarant’anni di attività. La festa si aprirà con un resoconto delle attività svolte, eventi organizzati in città e risultati sportivi. Molto nutrito è il bottino di medaglie e titoli regionali conquistati dai propri atleti. Due quinti posti ai Campionati Italiani Allievi e Juniores FIDAL con Leonardo Puca e Ludovica Clementini quest’ultima giunta anche 7^ ai Campionati italiani Universitari, l’ottavo posto ai Campionati Italiani Indoor di Samuele Puca e il 5° posto alla finale di Campionati Italiani Studenteschi di Stefania Barrucci. A ciò si aggiunge il 7^ posto ai Campionati Europei FISPES di Giovanni Mazzette sui m.400 piani, nazionale paralimpico, che si allena nelle file dell’Atletica L’Aquila. In ambito regionale si è ben distinta tutta la squadra conquistando: 5 titoli regionali individuali, 5 medaglie d’argento e 2 medaglie di bronzo, 3 titoli regionali di squadra nelle staffette 4x100 e 4x400 Allievi, uno nelle staffette Area Pormozionale Cadetti, una medaglia d’argento nella staffetta Area Promozionale Ragazzi. Per quanto riguarda l’atletica leggera dedicata ai ragazzi diversamente abili, i paralimpici del CIP (Comitato Italiano Paralampico) ai Campionati Italiani FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) il 4° posto nella palla getto da 1 Kg. e l’8° nei 400 m. di marcia di Federica Nardecchia, il 7° posto di De Amicis Fabrizia nei m.80, il 15° di Dervishi Christian nei m.80. In ambito regionale gli atleti paralimpici hanno conquistato 5 titoli regionali, 4 individuali e uno di squadra, una medaglia d’argento e tre di bronzo. Per quanto riguarda l’attività Special Olympics gli atleti dell’Atletica L’Aquila hanno conquistato ai Play The Games di atletica 31 medaglie: 6 d’oro, 8 d’argento, 7 di bronzo e 10 medaglie di partecipazione, oltre a 3 medaglie di squadra, due d’oro e una medaglia di partecipazione. L’attività culturale ha il suo fiore all’occhiello in due convegni in collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila. Uno sportivo Giovani atleti lunghe strade, dedicato all’attività sportiva giovanile, con la partecipazione della Facoltà di Scienze Motorie, l’altro più prettamente socio-culturale legato alle mutazioni socio territoriali dell’Aquila e del comprensorio nel post sisma, insieme con il Dipartimento di Scienze Umane Laboratorio Cartolab: L’Aquila città mutata a cui è legato una pubblicazione edita dall’Atletica L’Aquila :Quaderni in Mutazione, di cui è direttore responsabile la giornalista Angela Ciano. Una carrellata sulla restante attività sportiva svolta in città come: la Primavera del’Atletica a Murata Gigotti in collaborazione con la Proloco di Coppito, che raccoglie tre giornate di eventi ed il CorrilaquilaconNoi che comprende sei eventi tra cui la Campestrina della Perdonanza, il Palio dei Quarti Aquilani, la corsa di Miguel e Michela. La solidarietà non è mancata anche nel 2016 con due raccolte fondi per il sociale: il CorriAil dedicato all’Associazione Italiana Leucemie - Sezione di L’Aquila, ed la campagna Noiper Voi in favore delle popolazioni terremotate del Comune di Amatrice. Un resoconto che la dice tutta sull’impegno in città a 360 gradi tutto l’anno, con una macchina organizzativa che va dai dirigenti, allo staff tecnico, ai collaboratori, ai genitori, alle associazioni sul territorio e ai piccoli sponsor, un ingranaggio che funziona senza sosta che si prepara al bel più impegnativo 2017.

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Dicembre 2016 15:19
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 50