n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home
large small default
2° Meeting Città dell’Aquila. In pista per ricordare Michela Rossi PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 03 Settembre 2017 21:09

Sabato 2 settembre 2017, organizzato dall’Atletica L’Aquila, presso il Campo di Atletica Leggera “Isaia Di Cesare” dell’Aquila, si è svolto il 2° Meeting Città dell’Aquila di Miguel e Michela. Si è trattato della seconda delle tre manifestazioni rientranti all’interno del Corrilaquila con noi. Sulla pista e pedane in Mondotrack dell’Aquila, si sono così misurati circa duecento atleti provenienti oltre che da tutto l’Abruzzo, anche dalle regioni dell’Umbria, delle Marche, del Lazio e della Puglia appartenenti a più di trenta società. La manifestazione omologata FIDAL ha avuto in programma anche gare per atleti paralimpici F.I.S.D.I.R. (Federazione Italiana Disabilità Intellettiva e Relazionale). Nel ricco programma predisposto dall’atletica L’Aquila, hanno dominato le gare dei lanci e della velocità. Ottimi risultati sono arrivati proprio dalle gare dei lanci, qui nel martello era presente il campione italiano allievi in carica, Giorgio Olivieri, Team Atletica Marche, che ha scagliato l’attrezzo di Kg.5 a 72,96 m., a due metri dal suo personale di 74,96 m., misura di ottanta centimetri inferiore al record italiano di categoria e che Olivieri ha cercato di ottenere, senza riuscirci, proprio qui all’Aquila. In campo femminile, Alessia Beneduce dell’ U.S. Aterno Pescara, campionessa italiana Juniores in carica, ha vinto la gara del lancio del martello Kg.4, con l’ottima misura di 56,09 m. . Di buona caratura tecnica è stata la gara che dei m.400 piani, vinta da Di Giambattista Mario, ASD Atletica Roma Sud, con 47”09, al secondo posto Puca Samuele 48”79 (PB) Atl. Vomano Gran Sasso, terzo Puca Leonardo, Atletica L’Aquila 48”91. Nei m. 400 femminili, gara solitaria per Dos Santos Regina Perla, U.S. Aterno Pescara, 55”47 al secondo posto Sulli Yara Atletica L’Aquila. Le gare clou della giornata sono state i m. 1500 maschili, con l’assegnazione del 9° Trofeo di Miguel Benancio Sanchez andato a Rouimi Zakaria, CUS Camerino ASD e i m. 800 femminili con l’assegnazione del 6° Trofeo Michela Rossi Thales Alenia Space andato all’abruzzese D’Ambrosio Giulia, U.S. Aterno Pescara. Prima della premiazione dei m.800 c’è stato il commosso ricordo di Michela Rossi, triatleta con la passione della corsa, venuta a mancare la notte del terremoto del 6 aprile 2009, da parte del padre Michelangelo e del fratello Pierpaolo. Nonostante la pioggia e il vento che hanno appesantito i preparativi, tutta la manifestazione è ben riuscita, con grande soddisfazione per L’Atletica L’Aquila, che oltre a Leonardo Puca, campione italiano allievi nei m. 400 ostacoli, ha schierato diverse giovani promesse dell’atletica aquilana tra le quali: Larcinese Francesco giunto secondo nei m.1000 cadetti, Rancitelli Annalisa terza nei m.300 cadette.Buoni risultati dalla squadra paralimpica dell’Atletica L’Aquila, che ha gareggiato nel meeting insieme alla società Parco De Riseis Pescara, creando un particolare momento di inclusione. Hanno presenziato l’evento: l’Assessore allo Sport del Comune dell’Aquila Alessandro Piccinini, il dott. Di Marcantonio Ulisse Thales Alenia Space L’Aquila, Carlotta Ludovici Panathlon Senior L’Aquila, Enzo Imbastaro Coni Abruzzo, Luciano Perazza Coni Point L’Aquila, Valter Iannucci CSI L’Aquila.

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Settembre 2017 20:48
 
2° Meeting città dell’Aquila. In pista tante giovani promesse dell’atletica italiana. 6°Trofeo “Michela Rossi Thales Alenia Space” PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Domenica 03 Settembre 2017 20:49

Organizzata dall’Atletica L’Aquila, sabato 2 settembre 2017 a partire dalle ore 15,00 presso il campo di atletica leggera Isaia Di Cesare si svolgerà il 2° Meeting Città dell’Aquila di Miguel e Michela. Si tratta della seconda delle tre giornate messe a punto dall’Atletica L’Aquila all’interno del contenitore del Corrilaquila con Noi, la terza ed ultima giornata, la 7^ Staffetta delle scuole medie, è in calendario il 30 di settembre prossimo, sempre al campo di atletica leggera e coinvolgerà le scuole medie dell’Aquila e del comprensorio. Il meeting di carattere interregionale, ha un nutrito programma di gare ed è riservato ad atleti agonisti tesserati FIDAL. Tutto l’evento ruota attorno alle due gare clou del pomeriggio sportivo, i m.1500 maschili con l’assegnazione del 9° Trofeo Miguel Benancio Sanchez e i m. 800 femminili con l’assegnazione del 6° Trofeo Michela Rossi, Thales Alenia Space. Michela Rossi triatleta con la passione per la corsa, che viveva e lavorava a L’Aquila presso la Thales Alenia Space venuta a mancare la notte del terremoto del 6 aprile 2009. In programma anche gare per atleti paralimpici tesserati FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale). L’allettante programma di gare messo a punto dall’Atletica L’Aquila ha attirato molti atleti di diverse società dell’Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche, tra questi atleti della nazionale italiana juniores e allievi e diversi vincitori dei titoli italiani nelle rispettive categorie. Ad oggi hanno confermato l’iscrizione gli atleti: Gaia Sabbatini, Atletica Gran Sasso, campionessa italiana juniores 2017 m.800, 8^ nei m.1500 ai campionati europei juniores U20, 2017; Alessia Beneduce, U.S. Aterno Pescara, campionessa italiana juniores 2017, lancio del martello; Salvatore Angelozzi, Atletica Vomano Gran Sasso, campione italiano allievi 2017, salto triplo; Giorgio Olivieri, Team Atletica Marche, campione italiano allievi lancio del martello con m.74,96, che sulla pedana dell’Aquila, tenterà il record italiano di categoria, Manuel Di Primio, Polisportiva Tethys Chieti, campione italiano cadetti m.1200 siepi, Greta Zuccarini, U.S. Aterno Pescara, medaglia d’argento, campionati italiani allieve 2017 m. 400 ostacoli, Sara Zuccaro, Atletica Fabriano, 5^ all’EYOF, il Festival Olimpico della Gioventù Europea, Hazisllari Orges, Asa Ascoli Piceno, 4° ai Campionati Italiani Allievi 2017, lancio del martello, Michele Caporrella, Nuova Atletica Lanciano, argento nel lancio del disco ai Campionati Italiani Promesse 2017, Alessandro Di Nunzio (idem), bronzo ai Campionati Italiani Juniores 2017, lancio del martello. L’attesa dell’Atletica L’Aquila è per il beniamino di casa Leonardo Puca, campione italiano allievi 2017 nei m.400 ostacoli e capolista stagionale, detiene la 3^ prestazione europea dell’anno. Ingresso libero, per info www.atleticalaquila.com .

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Settembre 2017 21:08
 
Leonardo Puca sigla il minimo per gli europei under 20 - Sui m.400 ostacoli altezza 91 cm. ottiene 53”28 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 27 Giugno 2017 21:51

Sabato e domenica si sono svolti a Pescara, presso lo stadio Adriatico i campionati regionali individuali assoluti di atletica leggera, validi anche come terza ed ultima prova di qualificazione alle finali nazionali dei campionati di società su pista in programma a settembre. Leonardo Puca, Atletica L’Aquila, fresco del titolo italiano allievi conquistato a Rieti il 17 giugno scorso, ha esordito nei m.400 con gli ostacoli da 91 cm. ottenendo con 53”28 il minimo di partecipazione agli Europei under 20 e campionati italiani assoluti. Il responso costituisce anche la seconda prestazione italiana allievi under 18 all time. Puca ha corso una gara solitaria, unico avversario il vento forte in alcuni punti della pista, al secondo posto Rosato Valerio – 58”49 – US Aterno Pescara. L’atleta aquilano spera ora in una convocazione nella nazionale italiana, avendo fatto da inizio stagione tutto il possibile per conquistare un eventuale maglia azzurra. A tal proposito ha giocato anche la sua carta più difficile, quella di cimentarsi e confrontarsi nel giro di pista con gli ostacoli più alti, passando dagli 84 cm. previsti per gli allievi ai 91 cm. previsti per le categorie juniores e assoluti. Puca, allenato da Corrado Fischione, completa la sua formidabile escalation iniziata nel 2017 con la medaglia d’argento ai campionati italiani allievi indoor sui m.400 piani ad Ancona, arricchita da tre record regionali allievi sui m.200 piani, 400 piani e 400 ostacoli e dulcis in fundo dalla ciliegina tricolore sulla torta, ai recenti campionati italiani allievi. Domenica a Pescara, l’ultimo atto a completare un percorso tecnico formidabile, dove non ha sbagliato un colpo e da cui ora l’atleta, attenzionato dal settore tecnico della nazionale, aspetta quel responso tanto sognato. Altri risultati delle gare di sabato e domenica: Mauro Colantoni m.100 piani – 11”50 - medaglia di bronzo e sesto nella finale dei m.200 con il primato personale di 23”43; hanno conquistato la finale nei m. 200 piani Sulli Yara e Chiara Clementini, 6° posto in finale nei m. 800 piani per Di Nardo Francesco.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Giugno 2017 21:58
 
Corrilaquila con Noi 2017 con tante novità PDF Stampa E-mail

Tre giornate di gare tra agosto e settembre:

La 38^ Campestrina della Perdonanza si svolge nell’ambito della Perdonanza Celestiniana.
Miguel e Michela scendono sulla pista “I. Di Cesare” nel 2° Meeting città dell’Aquila.
La Staffetta delle Scuole Medie 8x400 si corre al campo di atletica “I. Di Cesare”.

Corrilaquila con noi è lo slogan con cui l’Atletica L’Aquila ha messo insieme sport e città, in tre giornate di eventi, pensate come momento di condivisione tra tutti partecipanti, che attraverso lo sport incontrano la città, i suoi cittadini, la sua storia. Il coinvolgimento riguarda tutte le fasce di età, dai bambini e ragazzi della più longeva delle tre manifestazioni: la 38^ Campestrina della Perdonanza, da quest’anno all’interno del programma della 723esima Perdonanza Celestiniana, dedicata anche ai bambini e ragazzi diversamente abili che si svolgerà domenica 27 agosto 2017, con ritrovo alle ore 9:00 presso Piazzale di Santa Maria di Collemaggio, ai campioni più quotati del settore agonistico, che si sfideranno sulla pista del campo di atletica leggera “Isaia Di Cesare” nel 2° Meeting Città dell’Aquila di Miguel e Michela, sabato 2 settembre 2017, a partire dalle ore 14:00, che vedrà anche il coinvolgimento degli atleti paralimpici, agli studenti delle scuole medie dell’Aquila e del comprensorio, che invece correranno la 7^ Staffetta delle Scuole Medie e Palio dei Quarti Aquilani, sabato 30 settembre 2017, con ritrovo alle ore 9:30, sempre sulla pista di atletica leggera.

Iscrizioni:


38^ Campestrina della Perdonanza per posta elettronica ai seguenti indirizzi: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure per telefono (SMS al 3289667870) indicando cognome, nome, anno di nascita, telefono e l’eventuale associazione sportiva di appartenenza. Ci si può iscrivere anche la mattina della gara fino a mezz’ora prima della partenza, che avverrà alle ore 10:00. Costo €5,00.

Scarica il volantino Campestrina della Perdonanza 2017

2° Meeting città dell’Aquila di Miguel e Michela Le Iscrizioni dovranno essere effettuate, entro le ore 24:00 di mercoledì 30 Agosto 2017, tramite l’area riservata (servizi on-line sul sito www.fidal.it). QUOTE: € 3,00 Ci/e, € 5,00 per tutte le altre categorie. Info: Corrado Fischione 3478241171 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Scarica il pieghevole del 2° meeting città dell'Aquila


7^ Staffetta delle scuole medie di Miguel e Michela e Palio dei Quarti Aquilani per posta elettronica direttamente dalle scuole, partecipazione gratuita.
Per maggiori dettagli su tutto l’evento scarica la brochure completa con tutti gli eventi CorrilaquilaConNoi 2017


 
Campionati Italiani FISDIR: ottimi risultati per L’Atletica L’Aquila PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 22 Giugno 2017 21:26

Giada Di Bonaventura prima assoluta nei m. 80 piani

L’Atletica L’Aquila dal 16 al 18 giugno ha preso parte a Roma ai 9° Campionato Italiano FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) area promozionale e agonistica, presso lo stadio S. Abba, nella città militare della Cecchignola. Nella splendida cornice del Centro Sportivo Olimpico dell’esercito italiano, si sono sfidati circa cinquecento atleti provenienti da tutte le regioni italiane. La nostra città è stata dignitosamente rappresentata dall’Atletica L’Aquila, che ha schierato la propria squadra paralimpica, del progetto Atleticamenteinsieme, con dieci atleti partecipanti nell’area promozionale e un atleta nell’area agonistica. Tra gli atleti presenti anche tanti campioni della nazionale italiana paralimpica, come la stella, Nicole Orlando, che ha preso parte ai Trisome Games di Firenze nel 2016, il primo evento mondiale riservato ad atleti con sindrome di down e Ruud Koutiki, primo sprinter italiano ad aver partecipato ad una finale paralimpica, quella di Rio 2016. La spedizione aquilana è andata ben oltre ogni pronostico per i risultati tecnici ottenuti, con tredici primati individuali e due di squadra e per il bottino finale di medaglie, tre d’oro, quattro d’argento, quattro di bronzo e sette di partecipazione. Il risultato più prestigioso è stato ottenuto da Giada Di Bonaventura, che ha vinto la batteria dei m. 80 piani in 13”42, primato personale e prestazione con cui ha chiuso da capolista nella classifica finale, mentre nel lancio del vortex ha conquistato il terzo posto assoluto con la misura di 23,41 m. Complessivamente tutta la squadra si è espressa dando il meglio di sé, con evidenti miglioramenti in tutte le specialità, a dimostrazione dell’ottimo lavoro portato avanti dallo staff tecnico. Questi gli altri risultati: Federica Nardecchia cammino/marcia m.400 - 3’09”06 pp., palla getto kg.1 - 5,40 m. ; De Amicis Fabrizia m.80 piani - 20”50 pp., palla getto kg. 1 – 5,32 m. pp. , Curtacci Mattia m. 80 piani – 14”16, salto in lungo da fermo 1,74 m. pp., Colaiuda Federico m.80 piani- 15”97 pp., vortex 13,29 m., Chiarizia Angelo m. 80 piani- 14”80 pp., vortex 15,97 m. pp., De Angelis Pietro m. 80 piani – 14”60 pp., vortex 20,26 m.¸ Di Stefano Robertino m.50 piani – 11”77 pp., vortex 6,30 m., Curtacci Mirco m. 50 piani- 14”64; vortex11,60 m. pp.. Risultati staffette: 4x50 maschile Colaiuda-Curtacci Mirco-DiStefano-Chiarizia1’00”25; 3x150/100/50 maschile Curtacci Mattia-De Angelis-Dervishi Christian 58”46; 3x150/100/50 femminile Di Bonaventura-De Amicis-Nardecchia1’06”46. Nel settore agonistico gara di esordio per Karimou Sharif che ha corso i m. 200 piani in 31”31, prestazione che costituisce anche il suo primato personale. Un ringraziamento particolare va ai tecnici: Paola Aromatario, Paola Ciullo, Francesco Mirando, Giuseppe Damiano, Mazzette Giovanni, Giulia Fischione, Adelaide Pastore, ma anche a tutta l’equipe di lavoro, ai partner, ai volontari, ai dirigenti e ai genitori, che con il loro impegno quotidiano e la loro dedizione, hanno permesso il raggiungimento di questi considerevoli risultati. Si ringraziano inoltre il Panathlon L’Aquila, la Coid di Ivo D’Angelo e il Gruppo Ettore Barattelli per la loro vicinanza al mondo dell’Atletica Paralimpica.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Giugno 2017 21:41
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 54