n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home
large small default
5° convegno ANS L'Aquila città mutata PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 29 Aprile 2016 14:11

Quest’anno spazio ai giovani, con gli interventi degli studenti delle scuole superiori e dell’Accademia Belle Arti dell’Aquila

L’Atletica L’Aquila, associazione sportiva e culturale, organizza giovedì 12 maggio 2016 con inizio alle ore 9,30 e fino alle ore 17,30, il 5° convegno regionale ANS - Associazione Nazionale Sociologi, L’Aquila città Mutata, presso L’Università degli Studi dell’Aquila, aula dell’Ateneo del Dipartimento di Scienze Umane. L’evento si svolge con il Patrocinio del Comune dell’Aquila Assessorato alla Cultura, della Provincia dell’Aquila, dell’Università degli Studi dell’Aquila, Dipartimento di Scienze Umane (Laboratorio Cartolab), dell’USRC (Ufficio Speciale per la Ricostruzione Comuni del Cratere), del Coordinamento dei Sindaci dei Comuni del Cratere, del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga e dell’Accademia Belle Arti dell’Aquila. Il convegno costituisce un momento di analisi e comprensione dei fenomeni socio-territoriali nel post-sisma dell’Aquila e del territorio circostante. La novità già dallo scorso anno è stata l’attenzione non solo alle mutazioni della città ma anche a quelle del suo territorio: le frazioni e i Comuni del cratere. A tutti i partecipanti verrà consegnata copia omaggio della rivista socio culturale nr. 3-2016 Anno III dei Quaderni in Mutazione, edita dall’Atletica L’Aquila e realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi dell’Aquila (Laboratorio Cartolab). Direttore responsabile della rivista è la giornalista Angela Ciano, direttore Paola Aromatario, cultore della materia del Dip. ANS Abruzzo, coordinamento editoriale Prof.ssa Anna Maria Paola Toti, Università di Roma La Sapienza. Nel comitato scientifico anche la Rettrice dell’Università degli Studi dell’Aquila Paola Inverardi. Agli studenti di Scienze Umane, partecipanti al convegno verrà riconosciuto 1 cfu. L’ingresso è libero e aperto a tutta la cittadinanza. Coordina l’incontro la giornalista Angela Ciano. Il tema del convegno di quest’anno è Territorio e Partecipazione. Questo il programma: (mattino) con inizio alle ore 9,30: Alberto Bazzucchi – Ricercatore CRESA, Presente! Evoluzione della popolazione scolastica in Abruzzo e a L’Aquila negli anni recenti; studenti del Convitto “D. Cotugno” di L’Aquila, classi II° e III° B - Liceo Classico con la Prof.ssa Roberta De Zuani e classe 5° C - Liceo delle Scienze Umane con la Prof.ssa Paola Di Marco, Aquilafenice I giovani ricominciano a volare; studenti dell’Istituto Superiore "A.Bafile" di L'Aquila, classe V° F con la Prof.ssa Licia Galizia - Da Polvere negli occhi, nel cuore i sogni a Young Feelings 97, Ricostruire la propria identità attraverso l'arte contemporanea; studenti dell’Accademia Belle Arti L’Aquila con il Prof. Franco Fiorillo, Urban Field Colors - I Colori della Forma Urbana,Costruire una mappa cromatica territoriale; Fabio Pelini – Assessore del Comune dell’Aquila con delega alla partecipazione, Il cuore oltre l'ostacolo: la partecipazione come una rivoluzione gentile? - Geraldina Roberti – Sociologa, Università degli Studi dell’Aquila Nuove forme di partecipazione sociale giovanile.(pomeriggio) inizio ore 14:00 : Pina Leone, servizio scientifico del Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga e Lina Calandra – geografa, Università degli Studi dell'Aquila, L’Esperienza partecipativa del Parco Nazionale del Gran Sasso nella gestione dei conflitti ambientali, Paolo Esposito – Titolare USRC (Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere) conversa con i Sindaci: Francesco Di Paolo, Sabrina Ciancone, Domenico Nardis, La ricostruzione in numeri e la partecipazione nel cratere. L'esperienza dei Comuni di Barisciano, Fontecchio e Villa Sant'Angelo. Chiara Santoro - Comune di L’Aquila– Settore Pianificazione, Pianificazione Urbanistica e Partecipazione. A seguire Dibattito con i Presidenti dei Consigli Territoriali di Partecipazione dell’Aquila. In chiusura intervista a Raffaele Colapietra del giornalista Giustino Parisse: L’Aquila ieri oggi e domani.

Scarica la locandina del convegno

Scarica l'invito al convegno

Ultimo aggiornamento Domenica 01 Maggio 2016 13:20
 
L’Atletica L’Aquila brilla al 33^Trofeo città di Ascoli - Ottimo avvio di stagione con tre minimi di partecipazione ai Campionati Italiani Juniores e Allievi PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 26 Aprile 2016 10:41

Sabato scorso, ad Ascoli Piceno, L’Atletica L’Aquila ha preso parte al 33° Trofeo Città di Ascoli. Gli atleti aquilani hanno dato un bel vedere di sé ottenendo due minimi di partecipazione ai prossimi Campionati Italiani Juniores in programma a giugno a Bressanone (BZ). I minimi sono stati ottenuti da Ludovica Clementini, che ha vinto sia i 100 m piani, con il tempo di 12”48 (vento + 0,2 m/s), in batteria ha corso in 12”34 (vento nullo), che i 400 m piani in 59”01, altro minimo, mentre Samuele Puca, nei 400 m piani, si è classificato al secondo posto con 50”09, migliore prestazione personale. Bene anche Stefano De Lauretis, juniores, in costante crescita, con i primati personali nei 400 m piani (52”98) e nei 100 m piani (11”53). Tra le donne 2° posto nei 400 m piani di Chiara Tozzi, con il tempo di 1’00”65 e 5° nei 100 m piani con 13”32. Il resto della squadra ha ben figurato. Da segnalare il 5° posto assoluto di Francesco Di Nardo (ctg. allievi) negli 800 piani, alla sua prima esperienza, con il personale di 2’07”34. L’Atletica L’Aquila porta a casa anche il 4° posto a squadre, al primo posto l’ASA Ascoli. Altri risultati uomini: Mauro Colantoni (ctg. Allievi) 100 m piani in 12”10, Nicolò Collacciani (ctg. Juniores) 100 m piani in 12”33 e 400 m piani in 55”63. Intanto, ai Campionati Provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi di giovedì scorso a Sulmona, Leonardo Puca ha ottenuto con 51”42 sui 400 m piani il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Allievi di Jesolo (VE).

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2016 13:12
 
L’Atletica L’Aquila ai Campionati di società di Staffette - Inizia la stagione all’aperto e arrivano i primi risultati PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 25 Aprile 2016 17:10

IL 17 aprile, è iniziata la stagione all’aperto con il Campionato Regionale Individuale e di Società di Staffette Area Promozionale che si è svolto a Pescara presso lo Stadio Adriatico e l’Atletica L’Aquila è riuscita a partecipare con sette staffette e ben venti giovanissimi, portando a casa uno storico titolo regionale di società nella categoria cadetti, un secondo posto di società nella categoria ragazzi e un quarto posto nella categoria cadette. Questi i risultati di squadra ed i partecipanti alle varie staffette: 4x100 ragazzi: Banfi Marco, Esposito Samuele, Larcinese Francesco, Ricci Pierfrancesco- 3^ classificati; 3x800 ragazzi: Iacobucci Marco, Esposito Samuel, Larcinese Francesco – 2^ Classificati; 4x100 cadetti: Di Norcia Andrea, Genovelli Federico, Piccinini Davide, Scataglini Pietro – 2^ classificati; 3x1000 cadetti: Di Norcia Andrea, Genovelli Federico, Piccinini Davide – 4^ classificati; 4x100 cadette: D’Archivio Arianna, Iannarelli Eleonora, Masci Gaia, Nardis Antonella 8^ classificate; 3x1000 cadette: D’Archivio Arianna, Ghizzoni Greta, Mattarollo Francesca – 5^ classificate; 4x100 esordienti: Speziale Samuele, Scorrano Sofia, Ricci Ilaria, Di Marzio Davide - 2^ classificati. A tutti i nostri ragazzi, ai tecnici Gianluca La Chioma, Giulia Fischione, Emanuela Salvatori ed ai collaboratori Giovanni Mazzette, Lorenzo Capulli e Ludovica Torelli un caloroso grazie!

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Aprile 2016 18:31
 
Sognando Rio - La straordinaria corsa di Giovanni Mazzette atleta paralimpico PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 26 Aprile 2016 08:02

Continua la corsa verso Rio de Janeiro location brasiliana delle prossime Paralimpiadi, di Giovanni Mazzette, atleta paralimpico che vive e studia a L’Aquila e tesserato attraverso la FIDAL con L’Atletica L’Aquila e attraverso la FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), che fa capo al CIP (Comitato Italiano Paralimpico), con la Saspo Cagliari. Giovanni è un velocista di livello nazionale, categoria paralimpica T47 (mancanza dell’avambraccio). Dopo aver ottenuto il minimo di partecipazione sui 400 m. piani per i prossimi Campionati Europei di giugno a Grosseto, con 57”02, prestazione ottenuta nell’ 8^ tappa del Gran Prix di atletica leggera di Dubai negli Emirati Arabi Uniti di marzo scorso, ora sta inseguendo anche il minimo sui 200 m. piani dove sempre a Dubai ha fermato i cronometri a 25”20. Intanto al Gran Prix di Grosseto del 12 aprile scorso ha gareggiato con la nazionale FISPES nella staffetta azzurra 4x100, contribuendo a fermare i cronometri a 47”9, prestazione inferiore a quella che il quartetto azzurro aveva ottenuto ad Atene nel 2004. Allenato da Giulia Fischione, Giovanni è un atleta straordinariamente solare, a L’Aquila oltre a studiare, è studente presso il corso di studi in Scienze Motorie e ad allenarsi, collabora con il settore tecnico giovanile dell’Atletica L’Aquila. Il suo prossimo appuntamento è a Palmanova (Friuli) dove il 1° maggio gareggerà sulla distanza dei 200 m. piani, ancora a caccia di minimo, ancora passando per gli europei di Grosseto, ancora sognando Rio de Janeiro. Intanto continua l’impegno dell’Atletica L’Aquila verso gli atleti paralimpici. Dal 2016 il sodalizio ha aderito alla FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) attraverso il CIP e sarà impegnata dal 13 al 15 maggio prossimo con quattro suoi atleti: Titani Stefano, Dervishi Christian, Nardecchia Federica e De Amicis Fabrizia, ai Campionati Italiani FISDIR area Promozionale di atletica leggera a Boissano (SV).

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Aprile 2016 19:41
 
Festa regionale dell'atletica 2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 04 Aprile 2016 08:41

Si è svolta sabato 2 aprile a Teramo, presso la Sala San Carlo del Museo Civico Archeologico, la festa dell’atletica leggera abruzzese, dove sono stati premiati atleti, tecnici, dirigenti, giudici di gara e società in riferimento all’attività 2015. Per l’Atletica L’Aquila sono stati premiati i fratelli Leonardo e Samuele Puca, Ludovica Clementini e i tecnici Corrado Fischione e Gianluca La Chioma. Una targa di riconoscimento all’Atletica L’Aquila per i risultati conseguiti nel settore giovanile (area promozionale) che collocano la società al sesto posto nel panorama regionale. Ricordiamo che Leonardo Puca ha vinto il titolo italiano cadetti (Under 16) nella gara dei m.300 ad ostacoli centrando anche il record regionale e la sesta prestazione di sempre in campo nazionale con l’eccezionale tempo di 38”95; Ludovica Clementini, categoria juniores, ha conseguito un quinto ed un sesto posto ai campionati italiani rispettivamente sui m.60 indoor e m. 100 outdoor ed infine Samuele Puca, categoria allievi, un quinto posto sulla distanza dei m.400 in occasione dei campionati italiani indoor.

guarda le foto

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Aprile 2016 18:18
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 46