n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home
large small default
Leonardo Puca sigla il minimo per gli europei under 20 - Sui m.400 ostacoli altezza 91 cm. ottiene 53”28 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 27 Giugno 2017 21:51

Sabato e domenica si sono svolti a Pescara, presso lo stadio Adriatico i campionati regionali individuali assoluti di atletica leggera, validi anche come terza ed ultima prova di qualificazione alle finali nazionali dei campionati di società su pista in programma a settembre. Leonardo Puca, Atletica L’Aquila, fresco del titolo italiano allievi conquistato a Rieti il 17 giugno scorso, ha esordito nei m.400 con gli ostacoli da 91 cm. ottenendo con 53”28 il minimo di partecipazione agli Europei under 20 e campionati italiani assoluti. Il responso costituisce anche la seconda prestazione italiana allievi under 18 all time. Puca ha corso una gara solitaria, unico avversario il vento forte in alcuni punti della pista, al secondo posto Rosato Valerio – 58”49 – US Aterno Pescara. L’atleta aquilano spera ora in una convocazione nella nazionale italiana, avendo fatto da inizio stagione tutto il possibile per conquistare un eventuale maglia azzurra. A tal proposito ha giocato anche la sua carta più difficile, quella di cimentarsi e confrontarsi nel giro di pista con gli ostacoli più alti, passando dagli 84 cm. previsti per gli allievi ai 91 cm. previsti per le categorie juniores e assoluti. Puca, allenato da Corrado Fischione, completa la sua formidabile escalation iniziata nel 2017 con la medaglia d’argento ai campionati italiani allievi indoor sui m.400 piani ad Ancona, arricchita da tre record regionali allievi sui m.200 piani, 400 piani e 400 ostacoli e dulcis in fundo dalla ciliegina tricolore sulla torta, ai recenti campionati italiani allievi. Domenica a Pescara, l’ultimo atto a completare un percorso tecnico formidabile, dove non ha sbagliato un colpo e da cui ora l’atleta, attenzionato dal settore tecnico della nazionale, aspetta quel responso tanto sognato. Altri risultati delle gare di sabato e domenica: Mauro Colantoni m.100 piani – 11”50 - medaglia di bronzo e sesto nella finale dei m.200 con il primato personale di 23”43; hanno conquistato la finale nei m. 200 piani Sulli Yara e Chiara Clementini, 6° posto in finale nei m. 800 piani per Di Nardo Francesco.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Giugno 2017 21:58
 
Campionati Italiani FISDIR: ottimi risultati per L’Atletica L’Aquila PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 22 Giugno 2017 21:26

Giada Di Bonaventura prima assoluta nei m. 80 piani

L’Atletica L’Aquila dal 16 al 18 giugno ha preso parte a Roma ai 9° Campionato Italiano FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) area promozionale e agonistica, presso lo stadio S. Abba, nella città militare della Cecchignola. Nella splendida cornice del Centro Sportivo Olimpico dell’esercito italiano, si sono sfidati circa cinquecento atleti provenienti da tutte le regioni italiane. La nostra città è stata dignitosamente rappresentata dall’Atletica L’Aquila, che ha schierato la propria squadra paralimpica, del progetto Atleticamenteinsieme, con dieci atleti partecipanti nell’area promozionale e un atleta nell’area agonistica. Tra gli atleti presenti anche tanti campioni della nazionale italiana paralimpica, come la stella, Nicole Orlando, che ha preso parte ai Trisome Games di Firenze nel 2016, il primo evento mondiale riservato ad atleti con sindrome di down e Ruud Koutiki, primo sprinter italiano ad aver partecipato ad una finale paralimpica, quella di Rio 2016. La spedizione aquilana è andata ben oltre ogni pronostico per i risultati tecnici ottenuti, con tredici primati individuali e due di squadra e per il bottino finale di medaglie, tre d’oro, quattro d’argento, quattro di bronzo e sette di partecipazione. Il risultato più prestigioso è stato ottenuto da Giada Di Bonaventura, che ha vinto la batteria dei m. 80 piani in 13”42, primato personale e prestazione con cui ha chiuso da capolista nella classifica finale, mentre nel lancio del vortex ha conquistato il terzo posto assoluto con la misura di 23,41 m. Complessivamente tutta la squadra si è espressa dando il meglio di sé, con evidenti miglioramenti in tutte le specialità, a dimostrazione dell’ottimo lavoro portato avanti dallo staff tecnico. Questi gli altri risultati: Federica Nardecchia cammino/marcia m.400 - 3’09”06 pp., palla getto kg.1 - 5,40 m. ; De Amicis Fabrizia m.80 piani - 20”50 pp., palla getto kg. 1 – 5,32 m. pp. , Curtacci Mattia m. 80 piani – 14”16, salto in lungo da fermo 1,74 m. pp., Colaiuda Federico m.80 piani- 15”97 pp., vortex 13,29 m., Chiarizia Angelo m. 80 piani- 14”80 pp., vortex 15,97 m. pp., De Angelis Pietro m. 80 piani – 14”60 pp., vortex 20,26 m.¸ Di Stefano Robertino m.50 piani – 11”77 pp., vortex 6,30 m., Curtacci Mirco m. 50 piani- 14”64; vortex11,60 m. pp.. Risultati staffette: 4x50 maschile Colaiuda-Curtacci Mirco-DiStefano-Chiarizia1’00”25; 3x150/100/50 maschile Curtacci Mattia-De Angelis-Dervishi Christian 58”46; 3x150/100/50 femminile Di Bonaventura-De Amicis-Nardecchia1’06”46. Nel settore agonistico gara di esordio per Karimou Sharif che ha corso i m. 200 piani in 31”31, prestazione che costituisce anche il suo primato personale. Un ringraziamento particolare va ai tecnici: Paola Aromatario, Paola Ciullo, Francesco Mirando, Giuseppe Damiano, Mazzette Giovanni, Giulia Fischione, Adelaide Pastore, ma anche a tutta l’equipe di lavoro, ai partner, ai volontari, ai dirigenti e ai genitori, che con il loro impegno quotidiano e la loro dedizione, hanno permesso il raggiungimento di questi considerevoli risultati. Si ringraziano inoltre il Panathlon L’Aquila, la Coid di Ivo D’Angelo e il Gruppo Ettore Barattelli per la loro vicinanza al mondo dell’Atletica Paralimpica.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Giugno 2017 21:41
 
In corsa verso i Campionati Italiani - Leonardo Puca a caccia del secondo tricolore PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 14 Giugno 2017 15:44

Fine settimana intenso per L’Atletica L’Aquila impegnata su due fronti: i Campionati Italiani Allievi a Rieti presso lo stadio Raoul Guidobaldi venerdì e sabato e i Campionati Italiani FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) area promozionale e agonistica, a Roma presso lo stadio S.Abba, nella città militare della Cecchignola. A Rieti l’aquilano Puca Leonardo, di San Demetrio Né Vestini, già da venerdì alle ore 14,05 si cimenterà nelle batterie dei m.400 ostacoli, specialità in cui in Italia, attualmente con 52”28 è il numero uno in Italia tra gli Under 18 ed è inserito con 52”28 al settimo posto nelle liste di tutti i tempi. Sabato alle ore 14,35 sarà la volta della finale, appuntamento molto atteso anche per la nostra città e per il quale l’atleta ha finalizzato con impegno la sua preparazione. Le gare potranno anche essere seguite sul web in DIRETTA STREAMING su www.atletica.tv Altri due giovani dell’Atletica L’Aquila si sono guadagnati il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Allievi e sono Colantoni Mauro con 11”35 sui m. 100 piani e il mezzofondista Rossi Matteo con 9’19”24 sui m.3000 piani. In contemporanea la squadra paralimpica gareggerà a Roma all’interno del Centro Sportivo dell’Esercito Italiano dove da tutta l’Italia si sfideranno 452 atleti in rappresentanza di 52 società. Saranno undici gli atleti aquilani impegnati, che si cimenteranno in diverse specialità dell’atletica leggera: salto in lungo, lancio del vortex, palla getto Kg.1, m. 400 cammino/marcia, m. 200 piani, m. 80 piani, m.60 piani e staffette. Questi i partecipanti : Curtacci Mattia, Curtacci Mirco, Nardecchia Federica, De Amicis Fabrizia, Di Bonaventura Giada, Chiarizia Angelo, De Angelis Pietro, Di Stefano Robertino, Dervishi Christian, Colaiuda Federico e Karimou Sharif. Tutto lo staff della squadra paralimpica, ha lavorato con costanza per questo appuntamento, preparato grazie ai partner e al supporto rilevante degli studenti dell’Università degli Studi dell’Aquila, corso di laurea in Scienze Motorie.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Giugno 2017 11:05
 
PDF Stampa E-mail

Leonardo Puca
Campione d’Italia 2017, 400hs cat. Allievi 52”20
Record regionale Abruzzo
6° miglior tempo italiano all time

Si sono svolti a Rieti, dal 16 al 18 giugno, i campionati italiani Allievi di atletica leggera. Il diciassettenne Leonardo Puca, portacolori dell’Atletica L’Aquila, che nel giro di un mese ha demolito ben tre record regionali sulle distanze di 200m, 400m e 400m ostacoli, proprio su quest’ultima distanza ha conquistato sabato il titolo italiano di categoria, migliorando ulteriormente il record regionale, portandolo a 52”20. Questa prestazione colloca l’atleta al sesto posto della lista italiana U18 di tutti i tempi. Come previsto, Leonardo venerdì ha guadagnato con facilità l’accesso alla finale attraverso la vittoria di una delle quattro batterie di selezione. Standing ovation all’arrivo per il dominatore aquilano, capace di ripetere l’impresa compiuta due anni fa da cadetto in quel di Sulmona sulla gara dei 300m ostacoli. Perfetta la ritmica dei 15 passi tra gli ostacoli fino al termine che gli ha permesso di infliggere più di un secondo e mezzo al secondo classificato. L’impresa dell’atleta allenato da Corrado Fischione era ampiamente pronosticata ma non per questo semplice, dovendo superare le ansie per rispettare le attese.

 
Leonardo Puca Vince il Brixia Meeting sui m 400 ostacoli con 53”26 PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Sabato 10 Giugno 2017 13:35

 

Mauro Colantoni al 50° Trofeo Bravin 11”35 nei 100m piani e stacca il minimo per i Campionati Italiani Allievi

Leonardo Puca, convocato dalla rappresentativa abruzzese, domenica 4 giugno, ha partecipato al Brixia Meeting, alla Raiffsen Arena di Bressanone (BZ), vincendo la gara dei m 400 hs con il tempo di 53”26. Il responso cronometrico è a 98 centesimi dal suo primato personale, che costituisce anche il record regionale di categoria, ottenuto a Chieti il 14 maggio scorso. IL Brixia Meeting è una gara internazionale di atletica leggera, per rappresentative regionali allievi/e, dove l’Italia è stata rappresentata da quindici regioni e si è fronteggiata anche con Germania, Austria e Slovenia.Leonardo ha comunque portato a casa una vittoria, ottenuta dopo una copiosa pioggia, prima dell’appuntamento stagionale più atteso, i Campionati Italiani Allievi di Rieti, dove il diciassettenne atleta aquilano, attuale capolista stagionale nelle graduatorie italiane allievi, punta al titolo italiano di categoria. Quest'ultima è una gara molto attesa in casa Atletica L’Aquila mentre Leonardo sta rifinendo la preparazione, forte anche dei tempi ottenuti fin ora sui m 200 piani 22”13 e sui m.400 piani 48”76, che costituiscono altri due record regionali di categoria. Leonardo a Rieti non sarà il solo atleta dell’Atletica L’Aquila, insieme ci saranno anche il bravo Mauro Colantoni che domenica scorsa a Roma, in occasione del 50° Trofeo Bravin, ha ottenuto sui m 100 piani con 11”35, giungendo secondo, anche lui il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Allievi di Rieti e Matteo Rossi, mezzofondista, che parteciperà sui m 3000 piani, vantando un personale stagionale di 9’19”24, che costituisce il minimo richiesto. Sempre Matteo Rossi nel Trofeo Bravin è nei m 1500 piani è giunto al secondo posto con 4’25”66, ottenendo il suo primato personale. Intanto martedì 6 giugno a Rieti, in occasione del Trofeo Perseo, Yara Sulli ha vinto la gara dei m 400 piani in 1’01”97. Altri risultati di Rieti: Yara Sulli m 100 piani 13”42, Chiara Clementini m 400 piani 1’08”77, Luca Melizzi m 100 piani 12”82.

Ultimo aggiornamento Sabato 10 Giugno 2017 14:12
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 54