n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home Archivio articoli Trofeo Città di Ascoli - Leonardo Puca ottiene il record regionale allievi sui m 400 piani
large small default
Trofeo Città di Ascoli - Leonardo Puca ottiene il record regionale allievi sui m 400 piani PDF Stampa E-mail
Notizie - News
Domenica 23 Aprile 2017 19:55

Sabato 22 aprile si è svolta ad Ascoli Piceno la 34^ edizione del Trofeo Città di Ascoli, Meeting Nazionale di atletica leggera organizzato dall’Associazione A.S.A. Ascoli. Per l’Atletica L’Aquila, dopo l’esordio stagionale al Festival delle Staffette di Chieti, si è trattato del debutto outdoor per diversi atleti, che hanno potuto così testare la condizione fisica al termine della preparazione invernale.Ottimo inizio per il giovane Leonardo Puca, classe 2000, allenato da Corrado Fischione, che nei m 400 piani ha vinto la gara con l’eccellente prestazione di 49”33 che, oltre a costituire il suo primato personale e il riconfermato minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Allievi del prossimo giugno, è anche record regionale Allievi. Il precedente record regionale di 49”50 era detenuto da Fabio Di Vito, dell’AICS Hadria Pescara, che lo aveva ottenuto ben 33 anni fa, nel 1984. La condotta di gara del portacolori dell’Atletica L’Aquila è stata solitaria fino al traguardo, dove si è lasciato alle spalle il molisano Bruno Dalla Torre (52”81) e l’altro abruzzese Manuel Di Primio (53”27). La prestazione cronometrica di Puca è anche a un decimo dal minimo per i mondiali under 16 in Kenia, a cui purtroppo la federazione italiana di atletica leggera ha rinunciato. Buoni risultati sono arrivati dal resto della squadra, Francesco Larcinese, classe 2003, categoria cadetti, ha demolito il personale nei m 1000 piani, dove è giunto terzo in 2’49”67, risultato che la dice lunga sulle doti di resistenza del giovane atleta. In evidenza anche Matteo Rossi, categoria allievi, che nei m 3000 piani, con 9’19”24, oltre ad ottenere il primato personale, ha raggiunto anche lui, come Puca, il minimo di partecipazione ai campionati italiani di categoria. Nei m 100 piani, Mauro Colantoni, dopo aver superato le batterie, si è classificato 4° in finale con il tempo di 11”83. Bene il resto della squadra con Nicolò Collacciani 4° in batteria nei m 400 piani, Giulia Capulli nei m 100 piani, Alessandra Lunadei nei m 800 piani e Gianluca La Chioma nei m 100 piani.